Marettimo: Grotta della Pipa, Punta Mugnuni e Cala Bianca

Spread the love : - >

Doppiata Punta Troia e lasciandosi alla sinistra lo stupendo Scalo Maestro si procede navigando con lo scafo verso Punta Mugnuni, estremo lembo della costa nord di Marettimo per arrivare fino alla stupenda Cala Bianca.

Si arriva quasi subito alla piccola ma suggestiva Grotta della Pipa, un anfratto stretto e alto chiamato così perché sia la conformazione della grotta che l’effetto idrodinamico della marea che provoca quando l’acqua la riempie è come l’aspirazione di una pipa, il moto ondoso penetra nella fessura e provoca un successivo sbuffo verso l’alto perché al suo interno la grotta ha delle fessure in cui l’acqua si nebulizza ed esce ad altissima pressione dall’alto. Io l’avrei chiamata Grotta Balena !

Non è una grotta accessibile ma ci si può avvicinare fino a toccarne le pareti perché queste strapiombano su un fondale alto ma trasparente, premessa di quello che troveremo tra un po a Cala Bianca.

Prua verso Punta Mugnuni, la costa nord si presenta rocciosa e impervia fino al ciglio della scogliera, e dopo pochi minuti doppiamo tutto il promontorio e come nascosta dietro di esso eccola lì, Cala Bianca… lo stupore per i colori contrastati con cui ci accoglie la stupenda caletta è collettivo. Il bagno obbligatorio!

Qui siamo in piena ZONA A di riserva marina dove è possibile solo fare il bagno e la navigazione consentita solo agli autorizzati dalla AMP Isole Egadi. Questa zona si estende fino a Punta Libeccio.  La barca resta al centro della caletta che è accessibile anche da terra ma dopo avere percorso un sentiero lungo e scosceso. Ma ne vale tutta la fatica. L’acqua è cristallina, si vede il fondo anche senza maschera, la Posidonia alternata alla sabbia bianca provoca contrasti che solo qui si possono godere.

Nel video che potete guardare di seguito vi potete fare solo un’idea di quello che è in realtà questo fondale.

Gallery di Grotta della Pipa, Punta Mugnuni e Cala Bianca

La visita delle grotte e delle calette marettimane continua navigando sotto la costa che guarda l’Africa, in questo versante vedremo: Grotta Perciata, Grotta del Presepe e Grotta della Bombarda in un panorama Dolomitico

Per consultare altri articoli o itinerari clicca sul TAG Marettimo.

Vuoi prenotare alle Egadi ? Le migliori residenze anche a Marettimo sono solo su Booking

 

Lascia un commento