vaihe 2: Favignanassa kevään voitto… odottaa uudelleenkäynnistystä

La piccola ma suggestiva catena montuosa di Favignana vista da c.da Faraglione. Da Sinistra: Punta Stack, portella Cervo, Punta Grosso, Canalazzo, Punta Campana, Monte Santa Caterina e Scindo Passo

La natura prosegue i suoi ritmi, quelli di un’isola sono particolarmente variabili perché più interessata dai cambiamenti climatici e dalle continue e costanti variazioni di temperatura, venti e maree.

A Favignana in questo periodo fiorisce un po tutto, dal Monte Santa Caterina all’ultima roccia che si tuffa in mare alla Punta Faraglione, è un’esplosione di colori, fiori e profumi.

Questo a terrainsieme agli insetti, impollinatori e non e ai rettili, in ariagli uccelli stanziali e i migratori, la natura insomma, quella veraquella mediterranea, spruzzata dalla salsedine, che trionfa in ogni angolo

A mare e nei pressi della costa chi domina il paesaggio sono loro, i Gabbiani realiindaffarati a cercare cibo per i piccoli nati da poco e parecchio nervosi se ci si trova nei pressi del loro nido.

Nulla di più esplicativo per la descrizione di questo fantastico momento non può che essere la visita di questi luoghi, ma in questo momento di passaggio dal completo lock-down dovuto all’emergenza sanitaria della Fase 1 ja “ripartenzacome viene chiamata la Fase 2, meglio godersi queste belle immagini e magari il prossimo anno a emergenza finita farlo di presenza.

Le foto sono state scattate in Maggio 2020 in zone completamente isolate tra Cala Stornello e Punta Faraglioni.

%d bloggaajat näin: